AUTO ELETTRICA, FOTOVOLTAICO, ECOBONUS 110% Domande e Risposte LIVE

12 feb 2021
30 155 visualizzazioni

Ringrazio JBcars di Monza, SolarPlay e Jaguar Italia per il supporto a questo che vuole essere un LIVE informativo

Commenti
  • Ma quando vedremo un tuo video con EMA

    Davide De SimoneDavide De Simone14 giorni fa
  • Al minuto 11:33 che modello e caratteristiche aveva la macchina proposta? 1149€+IVA al mese e immagino un bell'anticipo di almeno 10.000€ a fondo perso...

    mirkoco77mirkoco7720 giorni fa
  • Sinceramente non capisco come abbia fatto ad usufruire del bonus. Qualunque tecnica è fermo da mesi in attesa del testo unico che tarda ad uscire

    Elver BassaniElver Bassani21 giorno fa
  • Quelli che chiedono "quanto varrà la macchian tra x anni" non han capito che ormai, con le nuove formule d'acquisto - anche per i privati - le auto non si tengono più a fine vita, ma per 3/4 anni, e poi si cambia col modello nuovo. Così facendo, si ha una vettura sempre nuova ed aggiornata, senza i problemi che arrivano inevitabilmente col tempo (anche se con le elettriche è un po diverso, dato che appunto hanno usure meccaniche nulle). Bisogna cambiare paradigma di come si concepisce il possesso di una vettura. Anni fa sembrava impossibile sostituire blockbuster, oggi Netflix e simili, sono la normalità. Ovviamente, non è una transizione nè breve, ne facile.

    Francesco CarloFrancesco Carlo22 giorni fa
  • Diesel per i prossimi 10 anni! L’elettrico è una bolla speculativa!

    Sergio De RisoSergio De Riso22 giorni fa
    • Ti costa una caterba in manutenzione, i motori attuali 3x2 si rompono.

      itachi uchihaitachi uchiha21 giorno fa
    • C’è il gpl e il metano per fortuna

      Alessandro AmpolliniAlessandro Ampollini21 giorno fa
  • Dovresti fare un format con ospiti tipo costanzo show sulla tecnologia non sarebbe male secondo me.

    jeromejerome22 giorni fa
  • Mi potete rispondere urgentemente.. per chi ha già il cappotto e riscaldamento a pavimento può usufruire del bonus?? Grazie

    morad jalalmorad jalal22 giorni fa
    • La pompa di calore o caldaia nuova può fare dai trainante! Quindi si!

      Riccardo BaroneRiccardo Barone22 giorni fa
    • No, devi comunque salire di due classi energetiche

      Massimo MedrosMassimo Medros22 giorni fa
  • La burocrazia italiana 😂😂😂 nulla cambia 🤣

    Vladimiro MarianettiVladimiro Marianetti23 giorni fa
  • guidare un'auto e non sentire il rombo è come scopare e non venire

    Edoardo ZuccherelliEdoardo Zuccherelli23 giorni fa
  • Fuffa fuffa e ancora fuffa !!😂

    DiegoDiego23 giorni fa
  • Sono riuscito a vedere solo i primi 25 minuti... Sinceramente mi sarebbe piaciuto più un confronto. Questi signori, come giusto che sia, tirano acqua al proprio mulino. E in soli 25 minuti ne ho sentite di contraddizioni. Il signore che fa 30000km all’ anno, dopo 5 anni dovrà cambiare batterie e quanto andrà a spendere? Dai 15 ai 20 mila euro. Non lo avete detto? Certo potrebbe venderla anche dopo 4 anni, ma che valore può avere una macchina che dopo un anno dovrà affrontare una spese così grossa? Poi dopo la “second life” (troppo difficile dire seconda vita) agli elementi inquinanti dele batterie??? Cosa ne facciamo? Li accumuleremo in modo compulsivo e poi tra 50/100 anni avremo lo stesso problema che abbiamo adesso con le scorie nucleari. Poi il signore alla tua sinistra Andrea, mi deve spiegare come pagando all’ anno 4000 euro di bollo/superbollo, assicurazione ed ecotassa (che si paga solo al momento dell’ acquisto tra l altro) si riesca ad arrivare alla cifra di 1300/1400 al mese, cifra della rata leasing dell’ auto elettrica. E comunque parlando sempre di economicità di esercizio, una 500 elettrica, al km, costa ancora più della variante gpl. Altra cosa dopo 8 anni o 160 mila km avere solo più il 70 per cento di capacità massima residua mi pare un po pochino. Vuol dire che se da nuova ho 300km di autonomia massima, dopo 4 anni o 80000km me avrò 250/260. Poi bisogna vedere anche realmente da dove arriva l energia elettrica immessa nelle batterie dell’ auto, ma si aprirebbe un altro capitplo. Ripeto mi sarebbe piaciuto più un confronto con qualcuno che avesse potuto contro ribattere

    Francesco OrlandoFrancesco Orlando23 giorni fa
    • una motivazione: "bruciare le moto al semaforo" sono citazioni da venditore in fiera. Vedremo città pulite dentro e spazzatura accumulata dai paesi del terzo mondo.

      Mario PomaMario Poma22 giorni fa
    • Domande legittime le sue, sig. Francesco, alle quali si possono fornire risposte ragionate. Mi piacerebbe però conoscere prima i razionali delle sue affermazioni circa, ad esempio, la necessità di cambiare la batteria dopo 5 anni se si percorrono 30.000 km/anno oppure circa il minor costo chilometrico di una vettura GPL rispetto a una elettrica. Insomma, il confronto - basato su informazioni, numeri e conoscenza - è più che benvenuto. Grazie degli spunti.

      Carlo De PellegrinCarlo De Pellegrin23 giorni fa
  • nessuno che fa critiche nel video. praticamente un'ora di campagna pubblicitaria. e lo dico proprio interessato all'argomento e questo è proprio esagerato

    jukusjukus23 giorni fa
    • Hai ragione ... Era già evidente dal video di qualche giorno fa. Uno spot pubblicitario ... poco o nulla interessante a mio avviso.

      Paolo Giuseppe CattaneoPaolo Giuseppe Cattaneo23 giorni fa
  • E le batterie costo?

    GulloGullo23 giorni fa
  • Mitico

    GIAMBA _ 030GIAMBA _ 03023 giorni fa
  • Grande

    nuvolagrigianuvolagrigia24 giorni fa
  • Siete dei prezzolati

    Mel SinMel Sin24 giorni fa
  • Non gliene frega niente a nessuno delle macchine elettriche. E non le vuole nessuno. SMETTETELA DI FARE QUESTE TELEVENDITE! SE LA GENTE NON LE COMPRA UN MOTIVO C’È!

    Mel SinMel Sin24 giorni fa
    • @itachi uchiha i primi smartphone li volevano tutti. Non li hanno imposti

      Mel SinMel Sin21 giorno fa
    • A me interessano sono il futuro un pò come ai tempi dei primi smartphone.

      itachi uchihaitachi uchiha21 giorno fa
    • per ora un buco nell'acqua,se proprio sono costretto a risparmiare allo stato attuale meglio il Gpl.anche le ibride vanno bene ma solo in città e con una guida molto parsimoniosa/noiosa e non per chi fa strade a percorrimento veloce e autostrada

      OdexOdex23 giorni fa
  • Bravissimo Andrea un saludo

    renzo Colanrenzo Colan24 giorni fa
  • Ciaooo

    renzo Colanrenzo Colan24 giorni fa
  • che schifo le auto elettriche non la vorrei neanche regalata, termica a vita altrimenti mezzi pubblici bici e risparmio molti soldi, no termica no auto

    gianni rossigianni rossi24 giorni fa
    • @Dirac be io tutte queste colonnine non le vedo per non parlare dei supermercati,hai detto la Mezz'ora di ricarica fai la spesa be io a nessun parcheggio di supermercato ho visto una colonnina e poi che faccio lascio l'auto aperta ? E se mi fanno i dispetti ? Oppure mi fregano la ricarica collegano all altezza che magari ho pagato la ricarica alla macchina di qualcun altro mette faccio spesa ?? Dimmi la soluzione ,devo per forza aspettare vicino l'auto per controllare ,poi il like da solo non lo metto l'avrà messo qualcuno che avrà letto

      gianni rossigianni rossi21 giorno fa
    • @gianni rossi magari evita di metterti like da solo... No, mi spiace, la maggior parte delle auto elettriche ha diversi formati di batterie, 350 km è solo il formato più piccolo. No, batterie del cellulare e quelle di un'auto elettrica è molto diverso, la gestione del kilometraggio è attenta Soluzioni si trovano, il fatto è solo che al dover fare benzina siamo abituati mentalmente l'ansia da ricarica è solo una preoccupazione che si crede si abbia ma una volta che hai un'elettrica è tutto molto più tranquillo, così come non arrivi a serbatoio vuoto, non arrivi a batteria scarica e paradossalmente è più facile trovare una presa che una pompa di benzina. In progetto c'è una legge per l'installazione di colonnine in ogni benzinaio. Ci vogliono più di 2 minuti per un pieno e non credo proprio che che mezz'ora di attesa a settimana o al massimo un'ora a settimana ti distruggano la vita, che ripeto, puoi usare per fare la spesa o altro, non devi stare letteralmente in attesa

      DiracDirac21 giorno fa
    • @itachi uchiha io posto auto non lo ho ,te l'ho scritto la.metto in strada pubblica,si vero al giorno non supero i 100 km massimo ne faccio 80

      gianni rossigianni rossi21 giorno fa
    • @Dirac cavolate 600 km di autonomia non esiste la maggior parte sono 300 e 350 che poi sulla carta ,come le batteria di un portatile sulla carta durano 10 ore e invece dopo 3 ore già scarico, a me mi servirebbe stare sempre a controllare la batteria e poi la ricarica a casa che dici non è per tutti io abito in una palazzina dove non ho il box auto ,laura sta parcheggiata per strada, quindi per me sarebbe un problema,poi la ricarica che dici tu rapida che ovviamente tranne il Lombardia il resto dell'Italia non ha, è comunque tanto tempo 30 minuti ,la benzina si fa in 2 minuti pure meno , aspettare 30 minuti quando si va di fretta e l'auto è scarica che faccio aspetto ? Oppure sto facendo un viaggio lungo e sto fermo per 30 minuti a caricare l'auto ? Dai siamo seri è una vaccata

      gianni rossigianni rossi21 giorno fa
    • @gianni rossi la tecnologia attuale delle auto elettriche copre il fabbisogno del circa 80% degli italiani, tra 2 anni usciranno le batterie a stato solido che andranno a coprire quella fascia. Secondo me non superi i 100km al giorno dico bene? Hai un posto auto?

      itachi uchihaitachi uchiha21 giorno fa
  • Le soluzioni ibride sono la scelta perfetta per chi non ha idee chiare e si troverà un prodotto che non è ne carne ne pesce e magari unisce difetti di entrambe le soluzioni. Sulle auto elettriche, mi spiace che tu ti sia dimenticato di dire fino in fondo la verità, ovvero che Tesla è ancora anni luce avanti (eppure le hai provate, o era un tuo sosia?) proprio grazie ai supercharger che ti permettono di fare un viaggio lungo senza tanti patemi. Per la cronaca, è vero che oramai ci sono tante colonnine veloci anche di altri gestori, ma si parla di 30-50kW (le ionity da 300kw sono pochissime e costano il doppio) contro i 150kW dei supercharger V2 e 250kW dei V3. Caricare al supercharger dal 20% al 70% è questione di massimo 15-20 minuti e mi sembra che questo, in un viaggio, faccia una differenza abissale..... ancora peccato che tu non abbia voluto dirlo. Ti seguo da una vita, ma negli ultimi anni il tuo canale sembra diventato sempre più pubblicitario (per carità, anche prima in parte lo era, però eri più coraggioso nel dire certe verità!). Non sono un "fanboy" Tesla, ho fatto una scelta, consapevole dei vantaggi e svantaggi, dei pregi e difetti, e prima di farla ho provato varie soluzioni..... e faccio davvero fatica a credere che una persona intelligente come te non abbia notato le differenze sostanziali che ci sono tra Tesla e gli altri produttori! Anche sull'uso delle batterie di accumulo: se l'unico motivo di scelta è il risparmio economico, è una bo...ata mostruosa e non ci vuole Eistein per fare due conti (devi fare la differenza tra costo al kWh in bolletta al netto ed al lordo delle tasse e se otterrai 10 centesimi al kWh è tanto! Con una batteria da 10kWh secondo me se recuperi 2-300 euro all'anno devi fare i salti di gioia.... quanto è costata la batteria?).... la vera soluzione è consumare quando si produce, in modo automatizzato.

    Fabio M3Fabio M324 giorni fa
    • Ma secondo te si mettono a fare pubblicità a una testa? Sono dentro a un concessionario Range Rover e Jaguar e dovrebbero dire che le tesla sono anni luce avanti? È come se il proprietario di McDonald dicesse di andare a mangiare a Burger King. Con questo non voglio dire che hai torto su ciò che hai detto, però bisogna usare anche un po' la testa oltre alla tesla

      Marco CastaldelliMarco Castaldelli23 giorni fa
  • tra 5 anni e 100.000 km la mia macchina quanto varrà? e la batteria che fine farà? manuntenzione piu' bassa?

    Roberto basketRoberto basket24 giorni fa
    • @Roberto basket tutte le case automobilistiche la garantiscono 8 anni o 160 Mila km nei quali la batteria se scende sotto il 70% della capacità te la cambiano, quindi puoi farci tranquillamente piú di 10 anni, dove 10 anni solo la durata media di un italiano prima del cambio auto quindi questi non sono problemi. Il freddo si cala un può di ma nulla di eclatante. Questi problemi se vogliamo definirli così dovrebbe scomparire con le nuove batterie a stato solido

      itachi uchihaitachi uchiha20 giorni fa
    • la batteria nel senso di vita,perchè la sua efficienza diinuira' (e non abbiamo dati certi)e poi basta vedere i problemi con il solo freddo quanto diminuisce la percorrenza.

      Roberto basketRoberto basket20 giorni fa
    • La cosa peggiore da fare attualmente è cambiarsi l'auto, oggi se compri un auto termica tra 5 anni varrà un niente, se compri un elettrica molto probabilmente anche perché usciranno tra un paio di anni le batterie a stato solido.

      itachi uchihaitachi uchiha21 giorno fa
    • La batterie avrà una seconda vita nei powerwall e dopo 15 anni ne verranno riciclate varie componenti interne come le terre rare, litio etc. Per la manutenzione ovviamente non avendo parti meccaniche come il cambio o avendo il freno motore per i freni sicuramente si avrà meno manutenzione.

      MaoMao22 giorni fa
  • sono tuttti modi per farci cambiare obbligatoriamente le cose, vedi il digitale terrestre già alla seconda modifica e di nuovo tutti a cambiare tv , poi toccherà alla radio "dab" poi il 3g/4g/5g della telefonia ,già si parla del 6g.......

    Giovanni ArchettiGiovanni Archetti24 giorni fa
    • @Diracoltre tutto c'è anche un discorso di sostenibilità dietro all'elettrico

      Marco CastaldelliMarco Castaldelli23 giorni fa
    • @Giovanni Archetti Mi dispiace ma la società va avanti e non si può basare sulle comodità delle vecchie generazioni. Tipico atteggiamento italiano... "è sempre andato bene allora teniamolo così", e adesso vede che l'italia è rimasta indietro in tutto quanto ed è un paese giusto giusto per i vecchi.

      lore00starlore00star23 giorni fa
    • @Giovanni Archetti Certo che lo vado a dire a loro, quanti hanno il 5g? Molti usano ancora vecchi ruderi di 10-20 anni fa. Nessuno costringe nessuno, Il progresso inevitabilmente porta a cambiamenti, ed è ovvio che se non vuoi essere lasciato indietro devi seguire ma che tu sia costretto o altro è una sciocchezza. Tra l'altro il mercato della mobilità elettrica è molto in ritardo

      DiracDirac24 giorni fa
    • @Dirac vallo a dire agli anziani.... Che sono la maggioranza

      Giovanni ArchettiGiovanni Archetti24 giorni fa
    • @Giovanni Archetti Come no? Non puoi comprare un telefono 3g? O non comprarlo proprio? Devi per forza avere una TV? O avere le alternative in streaming, DVD, bluray, etc?

      DiracDirac24 giorni fa
  • ♻️🔋👏💪🔝❤️

    Matteo TortelloMatteo Tortello24 giorni fa
  • Fiat ha inserito l'erogazione di energia, sfruttando la carica della batteria, nella nuova 500 elettrica. Ne ha parlato nel Visionary Days di quest'anno ed effettivamente è qualcosa di molto utile in alcuni casi!

    Luca FragapaneLuca Fragapane24 giorni fa
  • Ma quali auto elettriche ma per favore, non lo capite che l’obiettivo è far comprare queste auto e non potersi muovere e quindi stare a casa visto che non hanno autonomia. Poi le caricate gratis??? Ah...e come si produce l’energia???indovinate un po’?!?!? Sapete come caricano le auto della formula E? Con generatori a gasolio!

    Luigi VitaleLuigi Vitale24 giorni fa
    • Veramente hanno autonomie da 300 a 600 kilometri, le fonti di energia elettrica sono quelle di qualunque altra, si va quindi da fonti fossili a quelle ecologiche. Sì è già al lavoro da decenni per ridurre le prime e aumentare le seconde, questo è già parzialmente avvenuto, certo la strada è ancora lunga ma esiste la scelta

      DiracDirac24 giorni fa
  • guarda dopo che questo a parlato del generatore ibrido ho capito che non sa di cosa parla mi dispiace chiudo qui

    fabiano giacominfabiano giacomin24 giorni fa
    • a parlato?

      Roberto StelleRoberto Stelle24 giorni fa
ITworlds